Ricetta:Cevapcici

Storia

I cevapcici sono un piatto tipico delle regioni Balcaniche in particolar modo di quegli stati che un tempo appartenevano alla ex Jugoslavia. L’origine di questa antica ricetta sembrerebbe risalire al popolo turco,che nei secoli di espansione dell’Impero Ottomano ha più volte attraversato i Balcani incidendo significativamente sulla cultura di questi territori. Un’antica leggenda narra che la vera ricetta è conservata gelosamente dai cuochi maestri, i quali, in qualità di custodi di questo segreto, non rivelavano ad alcuno il suo reale contenuto. La ricetta di cui vi parlerò è solo una piccola gemma di sapere regalatami da uno di questi Maestri che ho avuto la fortuna di conoscere in un piccola locanda di Belgrado nello storico quartiere di Skadarlija. Personalmente a me questo piatto piace tanto perchè la carne alla griglia mi piace tantissimo.

Ingredienti:Per quattro persone

  • 300g di carne di manzo
  • 200 g di carne di agnello macinata
  • 2 cucchiai Paprika Dolce
  • ½ cipolla piccola
  • 100 g di burro ammorbidito
  • 15 g di cremor tartaro
  • 5 g di bicarbonato di soda
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

  • Unisci 300 gr di carne macinata di manzo e 300 gr di carne macinata di maiale (nella ricetta originale ci vorrebbe anche un etto di agnello).
  • Aggiungi 1 cipolla tritata finemente, 4 gr di paprica dolce, due pizzichi di cumino, tre pizzichi di sale e un goccio di vino.
  • Fa delle polpette cilindrice di 2 cm di diametro e lunghe 8 cm (usa 35 gr di impasto per ognuna), infarinale in 20 gr di farina e lasciarle riposare per un' ora.
  • Soffriggi in quattro cucchiai di olio per 20 minuti 1 kg di cipolla che servirà di controrno.
  • Cuoci i cevapcici in una padella con un filo d' olio (oppure sulla griglia) fino a quando sono ben dorati.

Filoverona